Come avere la certificazione ISEE gratis via Internet: tutti i passaggi

0

La squadra del mondo intelligente

Se c’è un vantaggio che la digitalizzazione ha portato, è la riduzione della burocrazia. Anche se coinvolto, ci sono procedure piuttosto delicate e complesse, come l’ Certificazione ISEE, l’indicatore della situazione economica equivalente. Il punto di riferimento per il download autonomo e gratuito dei certificati anagrafici online è ilAnagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Si tratta della banca dati nazionale che mira a semplificare i servizi demografici al fine di stimolare la digitalizzazione e il miglioramento dei servizi ai cittadini, alle imprese e alle istituzioni.

Un altro esempio molto chiaro del potere della digitalizzazione nel facilitare i rapporti tra cittadini e pubblica amministrazione è il sito web dellaUfficio delle entrate. Oggi il Fisco ti consente di presentare la tua dichiarazione dei redditi online verificando la correttezza dei dati pre-raccolti sulla piattaforma web del Fisco stesso. Adesso però vogliamo soffermarci sull’ISEE ovvero come si può ottenere la certificazione gratuitamente via internet e quindi senza intermediari.

Certificazione ISEE, oggi viene richiesta via internet

Quando si parla di ISEE, acronimo di Indicatore della situazione economica equivalentesi riferisce al principale strumento considerato per l’erogazione dei premi e delle prestazioni sociali agevolate. La novità da segnalare, a seguito degli allentamenti di cui abbiamo parlato, riguarda la compilazione automatica di questo fondamentale strumento.

Per intenderci, i cittadini interessati al Certificazione ISEE fino ad oggi dovevano recarsi presso la sede di un patronato o di uno studio di commercialista per avviare la pratica e presentare la richiesta. Non solo, ma si sono dovuti accontentare di una marea di documenti in mano, la maggior parte dei quali almeno già a disposizione della pubblica amministrazione, e pagando il servizio usufruito. Oggi la musica è cambiata: i cittadini possono quasi automaticamente richiedere e ottenere l’ISEE direttamente attraverso il sito dell’INPS.

Si tratta di un vero e proprio punto di svolta, a testimonianza dei progressi compiuti dalla pubblica amministrazione nella digitalizzazione e di una maggiore tranquillità tra i cittadini.

Cosa serve per richiedere l’attestazione ISEE via internet

C’è un requisito imprescindibile quando si tratta di ottenere gratuitamente l’attestazione ISEE via Internet. A conti fatti se c’è un punto indispensabile è il creazione provvisoria dello Spid, identità digitale o carta d’identità elettronica con i codici PIN e PUK del comune che l’ha rilasciata. A ben vedere, si tratta in realtà di un passaggio indispensabile, anche per tutte le altre operazioni che devono essere effettuate tramite l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.

Con il sistema pubblico di identità digitale i cittadini possono accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e dei privati ​​aderenti con pochi tap sullo schermo dello smartphone. Sì, perché tutti gli enti pubblici devono rendere accessibili i propri servizi online tramite Spid, ma possono farlo anche i privati.

Per ottenere le credenziali Spid è necessario rivolgersi a uno degli identity manager o identity provider, accreditati dall’Agenzia per l’Italia Digitale. Al momento della scrittura ci sono 9 gestori di identità: Aruba PEC SpA, In.Te.SA SpA, InfoCert SpA, Lepida ScpA, Namirial SpA, Poste Italiane SpA, Register SpA, Sielte SpA e TI Trust Technologies Srl.

Dal DSU all’ottenimento dell’attestazione ISEE

L’ISEE è calcolato sulla base dei dati di cui all’art Singola dichiarazione sostitutiva cioè il DSU. Contiene tutti i dati sui componenti del nucleo familiare, i riferimenti della casa in cui abitano, il reddito di ciascuno di essi e i beni mobili e immobili. A dimostrazione del processo di semplificazione in atto, è ora disponibile la DSU precompilata, che richiede almeno il consenso di tutti i familiari maggiorenni.

I cittadini possono, a seconda del tipo di indennizzo da richiedere, DSUMini con cui si possono ottenere i servizi sociali di base. L’alternativa è il DSU completo per le famiglie con figli minori, i portatori di handicap o gli studenti universitari per i quali si richiedono agevolazioni fiscali.

Dopo aver selezionato il tipo di DSU, è necessario verificare la correttezza dei dati precompilati ed inserire il saldo medio del proprio conto corrente e l’ammontare delle giacenze finanziarie amministrate. Dopo aver compilato tutti i dati richiesti, entro pochi giorni verrà predisposto automaticamente l’ISEE da scaricare e utilizzare per ottenere i benefici a cui si ha diritto.

I passaggi per ottenere l’attestazione ISEE gratuita via internet

Davanti accesso a MyInps per ottenere l’attestazione ISEE gratuita via web è quindi necessario essere in possesso dell’identità digitale Spid o di una carta d’identità elettronica con i codici Pin e Puk forniti dal comune. Dopo essere entrato in MyInps, inserisci la chiave di ricerca ISEE nel box di ricerca. Per ottenere gratuitamente via internet l’attestazione ISEE è quindi necessario compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica.

In base ai servizi necessari possiamo scegliere la DSU Mini, che è quasi completamente precompilata, oppure una di quelle complete.

Selezionata la tipologia di DSU e ottenuto il consenso dei familiari maggiorenni, mostriamo la DSU precompilata, che richiede la verifica della correttezza dei dati e l’inserimento di eventuali dati mancanti. Lo riceverai entro pochi giorniAttestazione ISEE.

You might also like