«Con loro viveva lo sciamano»

0

«C’è un uomo che dice di esserlo sciamano» Inizia così il racconto della conduttrice di Chi l’ha visto su Rai 3, Federica Sciarelli, per introdurre una storia che fa venire i brividi, aggiungendo: “Dietro di lei c’è una donna che sembra malata”. Quella donna lo è Luana Costantinipensò la signora morto insieme alla madre Elena nella casa a Romadopo giorni.




Ma cosa è successo?


Elena e sua figlia vivevano in un appartamento a Roma. Luana aveva 54 anni, era un’ex telefonista socio sanitario no vax che ha perso il lavoro dopo la decisione di non farsi vaccinare. Insieme a loro c’era la compagna di Luana, Paolo che viveva con loro da un anno ed era conosciuto come “lo sciamano”. Tuttavia, quando i corpi delle donne furono ritrovati, Paolo era tornato nella sua casa in Puglia, a Lecce.




Leggi anche > Il dramma di Arianna, travolta e uccisa dalla valanga: a luglio sopravvisse alla strage sulla Marmolada









Il mistero


Il presentatore trasmette un video Tic toc pubblicato dallo stesso Paolo in cui si presenta esattamente come lo sciamano e spiega di occuparsi del settore del benessere, della meditazione e molto altro. Ma a realizzare un video molto simile, dopo poco tempo è la stessa Luana a parlare di “cubetrix“: «Un sistema parallelo per il modificare tanto atteso, un server per individui creativi. Contattaci”, conclude nel video.










Durante la diretta, la conduttrice prende contatto con il meccanico di Luana che la conosceva bene e spesso le riparava il guasto al motorino. “Luana usava il ciclomotore per fare la spesa e spostarsi, è bloccato lì da 3 giorni. Il meccanico ha dichiarato che Luana l’aveva visto una settimana prima morire: “Mi sembrava strano che il motorino fosse fermo da giorni e ho chiamato il citofono, lei ha aperto un po’ il finestrino, le ho chiesto come stava, ma si comportava in modo strano”. Nei giorni successivi ne vede sempre uno lo stesso meccanico leggero acceso e decide di suonare l’allarme. E da lì il ritrovamento dei cadaveri. I vicini riferiscono che quelli intorno a lei erano stupiti dalla sua dipendenza dallo sciamano che aveva una forte influenza su di lei.


Le indagini


Ma il mistero che circonda lo sciamano si infittisce. Al momento del ritrovamento dei corpi, Paolo si era recato nel suo paese di provincia leccese, in Puglia. «Ha praticato riti esoterici, ma questo non pregiudica le indagini», dice il legale di Paolo. Molti si chiedono se si sia accorto della morte delle due donne o se lo sapesse già. Paolo ha avuto un brutto incidente da giovane che gli ha cambiato i connotati e ha perso l’olfatto. Il programma di Rai3 rimane attraente per chiunque abbia visto o sentito un dettaglio importante.






Ultimo aggiornamento: giovedì 26 gennaio 2023, 08:46

© RIPRODUZIONE RISERVATA

You might also like