Covid, le nuove regole in arrivo per gli asintomatici. Il rebus mascherine per le feste

0

“Stiamo lavorando per garantirlo gli asintomatici dopo 5 giorni di isolamento possono tornare alle loro attività. Presenteremo presto una modifica alla norma attuale.” Lo ha detto ieri a Campobasso il ministro della Salute, Orazio Schillaci, in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università del Molise, rispondendo ai giornalisti su una possibile modifica delle regole per il Covid Positivi e lo ha ribadito in un’intervista a Repubblica Un cambio di regole che, secondo il presidente della Liguria Giovanni Totti va applicato anche ai tamponi in ingresso in ospedale su soggetti sintomatici ‘per far ripartire l’assistenza sanitaria senza stop and go’. “Non ha senso farli su un paziente vaccinato che arriva con un ginocchio gonfio”, dice. A livello nazionale, sottolinea il presidente della Lombardia Attilio Fontana, “ci sono le condizioni per guardare avanti con ottimismo”.

Nel frattempo, con l’avvicinarsi delle festività natalizie – che lo scorso anno hanno contribuito a un’ondata di casi – si ripropone la questione delle mascherine. Il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, si è rivolto agli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Napoli e li ha esortati a indossare la protezione contro il Covid quando ci sono momenti di assembramento. “Non essere casuale, sii ottimista. Ho contato solo 6 persone, 6 ‘pellegrini’ che lo indossavano questa mattina. Eppure – dice De Luca – Ci sono alcuni segnali preoccupanti provenienti dalla Cina. Quello che succede lì dopo un mese e mezzo ci viene in mente. Speriamo di non imbatterci in una variante che potrebbe causare problemi”.

Articolo precedente

Il capotreno si ritira e si commuove con un annuncio ai passeggeri: così lo salutano – Video

Il prossimo

You might also like