da due anni vivo da solo»- Corriere.it

0

da Editoriale di intrattenimento

L’attore ha parlato del divorzio dalla moglie Johanna e della gestione dei due figli: “Stanno con lei una settimana e con me una settimana. Non pensavo di ritrovarmi single”

«Non ho mai tradito Johanna. Le sono sempre stato fedele». Fabio Volo, da sempre piuttosto riservato quando si tratta di parlare della sua vita privata, ha confessato di essersi separato dalla moglie e di vivere da solo ormai da due anni. Un divorzio che è arrivato all’improvviso, all’età di 50 anni, davanti ai quali sembrava che cominciassero ad affiorare le voci sul suo tradimento che erano all’origine dell’allontanamento.

Gestione bambini

E raccontando onestamente cosa è successo, Volo ha detto a Orgoglio
Onestamente: «Non pensavo di lasciarmi, e che mi sarei ritrovata single. Quando è arrivato il momento “forse è meglio se ci separiamo”, ero ancora più spaventato dai due. Io e Johanna non ci amiamo più perché non stiamo più insieme: l’amore è cambiato. Se le due persone nella relazione non tirano fuori il meglio l’una dall’altra, possono stare insieme e dire che stanno insieme da 50 anni, come se fosse un premio, oppure possono dire: “Lo faremo stare insieme”. tenersi l’un l’altro anche se non siamo sotto lo stesso tetto”. La coppia ha anche due figli di 7 e 9 anni. “I bambini stanno con me una settimana e con lei una settimana, in quella settimana stanno con me per un giorno e un giorno con lei», spiega l’attore che tornerà al cinema nel 2023 con il film «Una gran voglia di vivere».

30 novembre 2022 (modifica il 30 novembre 2022 | 14:18)

You might also like