donna colpita al volto da uno sconosciuto in viale Spartaco

0

Colpito in faccia da uno sconosciuto. La vittima era una donna che è stata colpita all’occhio sinistro da un giovane mentre camminava sul marciapiede al Quadraro. L’aggressione – in cui non è avvenuta né una rapina né un furto – è avvenuta intorno alle 20 di venerdì scorso in viale Spartaco. Sul posto è intervenuta la polizia, al momento gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi, dal gesto di persona disturbata a una possibile lite, anche se la donna ha detto agli agenti intervenuti di non conoscere l’uomo che l’ha picchiata .

La partita a eliminazione diretta

Dunque un vero e proprio mistero, dietro il quale potrebbe celarsi anche il cosiddetto knock-out game. Ma di cosa si tratta? Da un gioco violento nato negli Stati Uniti d’America (diventato virale su internet) che consiste nel colpire passanti a caso in un passatempo sadico e violento. Un allarme che è stato più volte denunciato sulla stampa cittadina e nazionale, ma mai effettivamente confermato dai carabinieri della città di Roma fino ad oggi. Eur, Frascati, Albano Laziale, Quartiere Africano, Quarticciolo, piazza del Popolo e zona Ostiense, sono queste le zone del capoluogo e della provincia romana dove negli anni si sono registrati casi di ko.

La storia di un testimone

A raccontare l’aggressione, confermata da un intervento dei carabinieri, un testimone che spiega al nostro quotidiano quando è avvenuto al civico 126 di viale Spartaco: “Una signora camminava con una borsa a tracolla e due bustine nella mano destra mentre un ragazzo camminava a lei sulla stessa soglia”. Poco prima di incrociare la donna “il ragazzo aprì il braccio come se stesse per giocare a tennis e le assestò un duro colpo con la mano contro l’occhio sinistro. La signora cadde a terra con le buste che attutivano la caduta. Sembrava un rapina – prosegue il testimone – ma non ne sono sicuro, perché la borsa non era facile da trasportare».

“Può darsi che abbia colpito la donna senza alcuna intenzione di afferrarla o con un’intenzione che non gli andava bene. L’uomo ha continuato a camminare come se niente fosse su viale Spartaco e dopo poco si è voltato per vedere come fosse la situazione era cominciato, poiché ormai la gente vi si era radunata».

Un’aggressione senza rapina, in cui il testimone si chiede: ‘Era tossicodipendente? Un delinquente sciolto? sistema giuridico? Dubbi. È certo che abbiamo perso il controllo del territorio poiché le forze di sicurezza sono sottodimensionate”.

You might also like