Gas, dal Qatar alla Germania 2,8 miliardi di metri cubi all’anno per 15 anni

0

Qatar e Germania hanno firmato un accordo di 15 anni per la fornitura di gas naturale liquefatto. L’accordo include entrambi Energia del Qatarnemmeno la società statale ConocoPhillips, che ha interessi nel giacimento di gas naturale offshore del Qatar nel Golfo Persico. Laggiù Germaniache era un importante importatore di gas russo prima della guerra non ne riceve gas Russia da fine agosto.

L’accordo prevede la vendita di 2 milioni di tonnellate GNL annuo un quantitativo equivalente a 2,8 miliardi di metri cubi di gas, pari a circa un terzo della capacità del terminale di Brunsbuettel, che sarà completato nel 2026 e destinato a ricevere forniture.

Piccola ma importante quota

Questo contratto da solo sostituirà circa il 6% delle spedizioni di gas russo nel 2021, pari a 46 bcm di gas (la Germania consuma circa 88 bcm di gas in totale). Tuttavia, la firma è importante in quanto il mercato globale del GNL diventa sempre più competitivo, con l’Europa costretta a competere con l’Asia per i carichi durante l’inverno.

La Germania è uno dei Paesi europei più colpiti dalla riduzione delle forniture di gas da Mosca. Il paese, che riceveva più della metà del suo gas dalla Russia tramite gasdotto, ha affittato cinque terminali GNL galleggianti su cui farà affidamento in futuro.

Scopri di più

La soddisfazione del vicerettore

Il Vice Cancelliere Roberto Habeck si dice molto soddisfatto dell’accordo raggiunto con il Qatar sul gas liquefatto. “Quindici è fantastico”, ha detto alla conferenza dell’industria a Berlino. Il ministro dell’economia e del clima ha affermato che si sarebbe potuto garantire un contratto più lungo, ma la Germania vuole essere carbon neutral entro il 2045, ha ricordato, e l’uso di gas sarà gradualmente ridotto. Habeck era stato in Qatar a marzo.

You might also like