Germania, accoltella passeggeri di un treno regionale: due morti e sette feriti. “Fermato un uomo”

0

Due morti e sette feriti, tre dei quali in gravi condizioni. L ‘”attacco con il coltello” è avvenuto su un treno regionale tedesco da Kiel a Amburgovicino a Brokstedt. La notizia è riportata da diversi media tedeschi, citando il ministro dell’Interno dello Schleswig-Holstein, Sabine Sütterlin-Waack. Bild scrive anche che la polizia ha arrestato un uomo che ha aggredito i passeggeri. Secondo una prima ricostruzione della polizia, un uomo ha aggredito i passeggeri poco prima delle 15:00, prima che il treno arrivasse alla stazione di Brokstedt nella regione dello Schleswig-Holstein. Gli agenti intervenuti all’arrivo alla stazione della cittadina, a circa 60 chilometri a nord di Amburgo, hanno arrestato l’aggressore. Anche lui è stato “solo leggermente” ferito, ha detto a LaPresse un portavoce della polizia di Itzehoe. Il portavoce della polizia conferma che l’aggressore è stato arrestato e che si tratta di “un uomo tra i 25 ei 40 anni”.

L’aggressore non è un cittadino siriano, come inizialmente creduto, ma un rifugiato palestinese di Gaza, secondo Bild. L’uomo deve avere tra i 20 ei 40 anni. Non è stato ancora possibile determinarne l’età perché il documento di identità in possesso dell’aggressore, un permesso di soggiorno temporaneo, era imbrattato di sangue. Secondo i media tedeschi, l’uomo potrebbe soffrire di disturbi mentali. Secondo alcune indagini preliminari, il presunto aggressore non era stato precedentemente identificato come estremista.

Articolo precedente

Intelligence ucraina: “Possiamo colpire anche il Cremlino”. E così rivendica per la prima volta gli attacchi al territorio russo

You might also like