Hitler con la maglia della Roma: adesivi choc sui muri di Roma. Gualtieri: «Un’infamia, subito la rimozione»

0

A partire dal Gianluca Piacentini

Le statuine raffiguranti il ​​Fuhrer in giallo e rosso sono apparse in vari quartieri, da Piazza Vescovio al Tufello

“Gli adesivi raffiguranti Hitler con la maglia della Roma apparsi mercoledì in città sono una deformità inaccettabile, un vero peccato a pochi giorni dal Giorno della Memoria”. E’ questa la durissima osservazione del Sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, sulla comparsa in alcuni quartieri della Capitale di adesivi raffiguranti Adolf Hitler come un vecchio maglia gialla e rossa.

Gli adesivi rettangolari sono stati incollati in vari punti su cartelli stradali e saracinesche di edifici aziendali: furgone piazza del vescovo fino a Corso Triestea partire dal talenti fino a Montesacro passando il tufello. “Abbiamo preso provvedimenti per loro cancellazione immediata. Vergogna agli autori”, ha proseguito Gualtieri in un tweet pubblicato subito dopo. La storia è stata condannata all’unanimità sui social media. “Ci sono i tifosi di calcio e poi ci sono i tifosi della Roma – commenta Luca Di Bartolomei che ha chiamato suo padre Agostinocapitano storico dei giallorossi – Ma le borse marce sono ovunque».

Se vuoi rimanere aggiornato sulle novità di Roma, iscriviti alla newsletter gratuita “I sette colli di Roma” di Giuseppe Di Piazza. Arriva nella tua casella di posta ogni sabato alle 7:00. È abbastanza Clicca qui.

25 gennaio 2023

© RIPRODUZIONE RISERVATA

You might also like