il 4 dicembre niente auto nella (nuova) fascia verde

0

Domenica ecologica a Roma. Il 4 dicembre vige il divieto totale di circolazione alla circolazione privata (salvo eccezioni) in città nella nuova fascia verde dalle 7:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 20:30.

Fermeranno tutti i veicoli a benzina fino alla classe ambientale Euro 5 compresa, bloccati i veicoli diesel fino alla classe ambientale Euro 6 compresa. Fermeranno anche i motocicli e i ciclomotori a due ruote 4 tempi prima della classe ambientale rispettivamente Euro 3 ed Euro 2. Il 4 dicembre è il ultima domenica ecologica del 2022. Poi ci sono l’anno successivo i blocchi dell’8 gennaio, del 5 febbraio e del 26 marzo.

La nuova cintura verde

Con una recente delibera della giunta di Gualtieri è stata cambiata anche la fascia verde [qui la mappa]. Modifiche non senza polemiche. Nulla cambierà per i quadranti sud ed est della città. Restano invariati i confini della Fascia Verde lungo via Palmiro Togliatti, via Appia Nuova e via Ardeatina, con l’area Torricola inclusa nella zona a traffico limitato.

Si scatenano proteste nelle periferie “chiuse”.

La Zona a Traffico Limitato “Fascia Verde” sarà quindi l’area all’interno del perimetro costituito dalle vie e piazze escluse, in cui è consentita la circolazione, di seguito specificata:

Tangenziale Aurelia
Tangenziale Cornelia
Via Domenico Tardini
via della Pineta Sacchetti
Via Vittorio Montiglio
Via Luigi Arbib Pascucci
via della Pineta Sacchetti
Via Trionfale Largo Cervinia
via Igea piazza Walter Rossi
Via della Camilluccia
Piazza dei Giuochi Delfici
attraverso Cassie
Via Vilfredo Pareto
Largo Pasquale Saraceno
Via Giovanni Fabroni
Via FlaminiaNuova
via dei Due Ponti via Flaminia
via Flaminia (rampe di collegamento a Tor di Quinto e stazione di Tor di Quinto)
Via Flaminia
Via FlaminiaNuova
via Flaminia Nuova (versante Roccalvecce)
via Flaminia Nuova via Flaminia (versante Grottarossa)
Via Flaminia
via Flaminia (versante Barendson)
via Flaminia Grande Raccordo Anulare Grande Raccordo Anulare (pendenza di collegamento con Salita di Castel Giubileo)
Salita di Castel Giubileo
attraverso Grottazzolina
via di Castel Giubileo
attraverso Bologna
Attraverso lo stipendio
via Salaria (ritorno laterale) via Salaria via Salaria (rampa con via Cortona)
via Salarla Ponte Salario
Via dei Prati Fiscali
Piazza Piercarlo Talenti
via Ugo Ojetti
via Arturo Graf
Viale Kant
Viale Egidio Galbani

Veicoli esenti

I dettagli, comprese le deroghe, saranno pubblicati nella decisione di un sindaco. Per quanto ne sappiamo al momento, fanno eccezione – come accaduto per il precedente blocco della circolazione – i veicoli elettrici o ibridi, i veicoli alimentati a metano, GPL o bi-fuel, i veicoli con motore a benzina Euro 6, i veicoli adibiti al trasporto di persone sottoposte a terapie o trattamenti sanitari essenziali per malattie gravi e per casi di accertamento legati all’emergenza COVID-19, compresa la somministrazione di vaccini.

Tutte le eccezioni

1. veicoli a trazione elettrica e ibrida;
2. veicoli alimentati a metano, GPL e BI-FUEL (benzina/GPL o metano), anche trasformati, alimentati a GPL o metano;
3. veicoli ad accensione comandata (benzina) «EURO 6»;
4. Ciclomotori a 2 ruote con motori a 4 tempi “EURO 2” e successivi;
5. Motocicli a 4 tempi “EURO 3” e successivi;
6. veicoli adibiti a servizi di polizia e sicurezza, comprese le calamità sociali, compresa l’assistenza, anche stradale, e il trasporto salme;
7. veicoli adibiti a servizi di manutenzione straordinaria e di pubblica utilità (quali, a titolo esemplificativo, acqua, luce, gas, telefono, ascensori, impianti di sicurezza, di controllo del traffico, impianti ferroviari, impianti di riscaldamento e condizionamento) identificabili o con idonea marcatura o certificazione da parte del datore di lavoro;
8. veicoli adibiti al trasporto, allo smaltimento dei rifiuti e alla tutela dell’ambiente, per la gestione emergenziale delle aree verdi, per la protezione civile e per il ripristino urgente del paesaggio urbano;
9. veicoli per il trasporto collettivo pubblico e privato;
10. veicoli regolati secondo DAC n. 66/2014 e n. 55/2018;
11. taxi e auto a noleggio con conducente, muniti di concessione comunale;
12. veicoli adibiti al car sharing, al car pooling, al piano di spostamento dei pendolari (PSCL) attivati ​​sulla base di apposite disposizioni del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare o del Campidoglio;
13. veicoli con targa CD, SCV e CV;
14. veicoli muniti del contrassegno per disabili previsto dal DPR 24 luglio 1996, n. 503;
15° veicoli utilizzati da medici e veterinari per visite domiciliari urgenti, muniti di bollino rilasciato dal relativo Ordine: veicoli utilizzati da personale paramedico nel servizio di assistenza domiciliare muniti di certificato rilasciato dall’ente pubblico o privato di appartenenza;
16. veicoli adibiti al trasporto di persone sottoposte a terapie o trattamenti sanitari indispensabili ed indifferibili per la cura di malattie gravi, che possono presentare il relativo certificato medico e veicoli adibiti al trasporto di persone ai fini dell’effettuazione di accertamenti sanitari o relative cure contro il COVID-19;
17. veicoli adibiti al trasporto di persone sottoposte a misure di sicurezza;
18. autoveicoli adibiti al trasporto di merci deperibili, alla distribuzione di riviste e invii postali; 19. veicoli di massa massima non superiore a 3,5 tonnellate, adibiti al trasporto di medicinali e/o al trasporto di attrezzature mediche ad uso urgente e non differibile, debitamente certificati, nonché al trasporto di valori;
20. veicoli adibiti al trasporto di persone partecipanti a cerimonie religiose previste prima della data del presente Regolamento, cerimonie nuziali o funebri, purché gli autisti siano in possesso di appositi inviti o certificati rilasciati dai ministri in carica;
21. automezzi degli operatori dell’informazione diurna in servizio, muniti di carta d’identità e di certificato del redattore, o adibiti al trasporto di materiali a supporto del servizio televisivo cinematografico (es. notiziari televisivi;
22. veicoli utilizzati dai controllori del traffico aereo in servizio presso gli aeroporti di Ciampino e Fiumicino, previa presentazione di apposito certificato rilasciato da ENAV SpA;
23. autoveicoli e motoveicoli a due ruote utilizzati dai dipendenti in turni o luogo di residenza/lavoro per evitare l’uso di mezzi pubblici di trasporto, con apposita dichiarazione del datore di lavoro;
24. automezzi utilizzati per lavori nei cantieri delle condotte interrate in costruzione;
25. veicoli o mezzi da lavoro che effettuano traslochi per i quali siano state preventivamente rilasciate autorizzazioni dai servizi competenti per l’uso del suolo pubblico;
26. automezzi di imprese che svolgono lavori per conto di Roma Capitale o per conto di imprese subordinate, muniti di idonea documentazione da parte dell’Ente per il quale lavorano o che effettuano interventi programmati con il benestare dell’amministratore;
27. veicoli utilizzati per la realizzazione di iniziative promosse o patrocinate da Roma Capitale, muniti di apposita documentazione rilasciata dai Settori competenti o di bollini rilasciati dall’Ente;
28. veicoli adibiti all’organizzazione di eventi per i quali siano stati preventivamente rilasciati titoli di concessione per l’occupazione di suolo pubblico, accompagnati da apposita documentazione rilasciata dai Settori competenti;
29. veicoli di commercianti ambulanti dei mercati domenicali, adibiti esclusivamente al lavoro, limitatamente al percorso strettamente necessario da e per casa;
30. veicoli di sacerdoti e ministri di ogni confessione per le funzioni del loro ministero;
31. autoveicoli appartenenti ad associazioni o società sportive appartenenti a federazioni affiliate al CONI o ad altre federazioni ufficialmente riconosciute, o utilizzati da soci della stessa con dichiarazione del presidente che specifichi il luogo e l’ora dell’evento sportivo in cui l’iscritto è direttamente coinvolto, a essere menzionato;
32. dotare di adeguata certificazione gli autoveicoli utilizzati da coloro che devono ottemperare a sentenze e ordinanze sia penali che civili;
33. autoveicoli adibiti ad interventi di pronto intervento da parte di funzionari dell’UNEP e degli ufficiali giudiziari della Corte d’Appello di Roma, debitamente muniti di specifica attestazione del Presidente della stessa Corte d’Appello;
34. autoveicoli utilizzati da soggetti attivi nella ripresa cinematografica, televisiva e audiovisiva. audiovisivi e fotografici per i quali sono stati preventivamente rilasciati i relativi atti di concessione di occupazione del suolo pubblico da parte dell’Assessorato alle Attività Culturali.

You might also like