Il primo trailer del film live-action dei Cavalieri dello Zodiaco

0


Toei Animation ha presentato il primo trailer di Cavalieri dello Zodiacofilm live action basato sul manga San Seiya di Masami Kurumada, a noi noto anche dal titolo I Cavalieri dello Zodiaco.

Ad emulare il protagonista Seiya/Pegasus sarà Mackenyu, attore giapponese che si può già vedere Pacific Rim: rivolta. madison isemanJumanji – Benvenuti nella giungla) interpreta Sienna, una giovane ragazza che cerca di controllare i suoi poteri divini, che sarà aiutata da Seiya. Sean Bean (Boromir ne Sotto l’incantesimo dell’Anello) sarà invece Alman Kiddo, l’uomo che recluterà il protagonista per farne un cavaliere.

Il cast viene poi completato da Famke Janssen (Jean Grey/Phoenix nei film degli X-Men), Nick Stahl (La sottile linea rossa, città del peccato), Diego Tinoco (lupo adolescente) e Mark Dacascos (Grido di Freeman, Il patto dei lupi).

Diretto dall’animatore e mago degli effetti speciali Tomasz Baginski, il film è prodotto da Toei Animation e Sony Pictures Worldwide Acquisitions. Josh Campbell e Matt Stuecken (Klaverveldlaan 10) ha scritto le ultime bozze della sceneggiatura mentre Andy Cheng, ha lavorato di recente Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli dei Marvel Studios, ha coreografato le scene di combattimento.

Di seguito il trailer Cavalieri dello Zodiacoche dovrebbe uscire nei cinema di tutto il mondo nel 2023:

Creato da Masami Kurumada nel 1985, il manga San Seiya è stata trasformata in una prima serie animata tra il 1986 e il 1989, per un totale di 114 episodi. Questi sono stati seguiti da quattro film d’animazione per il cinema, prima del rilancio del franchise nel 2002 con una serie di 31 OAV da I Cavalieri dello Zodiaco – Capitolo Ade e nuovi spin-off. Infine, nel 2019, ha fatto il suo debutto una nuova serie prodotta da Netflix. In Italia Star Comics ha pubblicato negli ultimi mesi una nuova edizione del manga.

Leggi anche: 30 anni Cavalieri dello Zodiaco

Entra nel canale Telegram di Fumettologica, clicca qui. Oppure seguici su Instagram, Facebook e Cinguettio.

You might also like