“Impazzisco, il mio dolce preferito”

0

Quando è venuta per la prima volta a festeggiare il suo compleanno lo scorso maggio, era entusiasta di Palermo. E così Chiara Ferragni, la regina di Instagram, ha scelto ancora qualche mese dopo il capoluogo siciliano per lanciare la sua nuova linea di make up. È atterrata da Milano con un volo di linea italiano all’ora di pranzo ed è andata direttamente a Villa Igiea per prepararsi alevento nella profumeria di via Principe di Belmonte.

Totalmente pazza per Chiara Ferragni, dopo ore di attesa sotto la pioggia fan in delirio | video

Spuntino di cannoli

Ad accompagnarla, tra gli altri, Manuele Mameli, il suo truccatore di fiducia – ed era inevitabile, visto il motivo del viaggio – e Fabio Damato, il suo manager. Nel pomeriggio, in attesa delle 18:30 per salire sul furgone nero dai vetri schermati diretto in centro, il personale di Villa Igiea ha portato nella sua stanza, dietro espressa richiesta di Chiara, cannoli mignon: cialda croccante, ricotta fresca e granella di pistacchio. “Sto impazzendo, il mio dolce preferito in assoluto”, ha scritto sui suoi social postando una foto del piatto.

I tifosi entrano in via Belmonte sotto la pioggia

Dopo la merenda e le operazioni di trucco e acconciatura, si è trasferita in via Principe di Belmonte (intanto vestita ovunque a tema, colori rosa pastello e logo con l’occhio – simbolo del brand che porta il suo nome). Nel suo tubino verde acqua a maniche lunghe con bottoni gioiello ad impreziosire il punto vita (marchio Chiara Ferragni, ovviamente) e stivali a punta in vinile nero, è arrivata in ritardo con il classico trimestre accademico, da vere star. “Chiara, Chiara!” i fan che hanno sfidato la pioggia per vederla hanno iniziato a urlare.

L'aspetto dell'evento-2

Il saluto alla finestra

L’evento esclusivo è stato riservato solo a 60 di coloro che hanno acquistato uno dei prodotti della nuova linea make-up (per un importo minimo di 50 euro) e hanno trovato il gratta e vinci fortunato che ha dato loro l’accesso. Ma l’imperatrice dei social ha voluto comunque salutare quel gruppo di follower che, ombrello in una mano e smartphone nell’altra, hanno alzato gli occhi quando l’hanno vista comparire dal mezzanino del palazzo al civico 93 di via Belmont. Baci, saluti e cuori disegnati con le dita di una mano, tutti immortalati per finire nelle sue stories, seguiti da più di 30.000 persone. Una volta in profumeria, Chiara non ha evitato selfie glamour e autografi souvenir.

Chiara Ferragni firma autografi

Sono venuti anche da Mazara del Vallo per conoscerla. I loro genitori li accompagnano. Dalla finestra è un panorama: ombrellini colorati sul tappeto e ragazze pronte a immortalarla. “Ragazzi, voglio ringraziarvi di cuore per l’affetto che mi avete dato oggi a Palermo. È fantastico avere questi eventi (ed è passato un po’ di tempo dall’ultima volta che li ho fatti) dove posso vedervi ragazzi, imparare fare due chiacchiere e vedere la tua emozione nei tuoi occhi. Le cose che mi dici sono belle. È emozionante vedere che sei entusiasta di incontrarmi. Volevo solo ringraziarti così tanto. Spero che ci siano molte altre occasioni sono “, ha spiegato su Instagram.

La cena dello chef Pierangelini a Villa Igiea

Dopo l’evento, la crew di Instagram Queen si è ritirata a Villa Igiea, l’hotel extralusso di Acquasanta ora di proprietà di Rocco Forte che li aveva già ospitati lo scorso maggio per il suo compleanno. Nella sala Luigi XVI che oggi ospita il ristorante Florio, nelle sale dedicate alla famiglia simbolo della Belle Époque, sarà lo chef Fulvio Pierangelini a servire una cena ispirata ai sapori della Sicilia, tanto amata da Chiara, che ha scelto di celebrare il suo matrimonio sull’isola con Fedez.

Variegato il menù di dieci portate: prima caponata di melanzane, parmigiana di zucchine, burrata di pomodorini, crudità di verdure con hummus colorato come antipasto, poi vitello tonnato, crudo di pesce, tartare di manzo e piccole panelle tradizionali (già apprezzate durante il compleanno cena e quindi questa volta riproposta). Non un antipasto per loro, ma subito un secondo piatto: dentice al sale accompagnato da un’insalata di finocchi e arancia. Sala dei dolci: Dopo il banchetto dei cannoli mignon come merenda, lo chef ha offerto loro un semifreddo al torrone con salsa al cioccolato fondente.

Menù Cena di Chiara Ferragni-3

Dalla mise en place alla notte in suite

Le vetrate a tutta altezza sul mare incorniciano un tavolo circondato da poltroncine di velluto verde dal sapore un po’ retrò, stemperato solo dal motivo floreale di altrettante sedie. Ancora una volta la mise en place è stata curata nei minimi dettagli. Le portate sono state servite anche in audaci piatti di porcellana creati da Richard Ginori (in collaborazione con il designer inglese Luke Edward Hall) ispirati al mare e ai miti dell’antica Grecia. Tra alcuni fiori e alcune sculture a forma di pigna.

Dopo cena, l’influencer cremonese si è ritirata nella suite di Donna Franca, dove era già stata ospitata con la sua famiglia. Per lei una camera principesca vista mare di circa 150 mq. Hotel 5 stelle extra lusso in un edificio liberty adiacente al corpo principale, con letto king size, specchi antichi, mobili d’epoca e ceramiche siciliane. La mattina colazione e finalmente rientro a Milano (solo per poche ore, poi arrivo a Parigi in giornata) dove intanto Leone e Vittoria, partiti con Federico e non sorvegliati dalla mamma, hanno provato a smontare l’albero di Natale.

Chiara Ferragni con il porticciolo dell'Acquasanta sullo sfondo

You might also like