Juventus, aperta inchiesta sui contratti dei calciatori: i dettagli

0

Lo ha detto la Procura della Federcalcio ha aperto un procedimento per contratti privati ​​tra la Juventus ei suoi giocatoriper cui, secondo l’ipotesi della Procura di Torino, a riduzioni salariali fittizie e riduzioni dei costi nei bilanci del 30 giugno 2020 e del 30 giugno 2021 l’omissione della posizione debitoria nei confronti dei soci. La Procura Federale diretta da Giuseppe Chinè ha ricevuto nei giorni scorsi dai magistrati di Torino gli atti relativi alle indagini sulle plusvalenze del club bianconero, il cui consiglio si è dimesso ieri, lunedì 28 novembre 2022.

I dettagli

In questo ambito è già partita l’inchiesta della procura federale perché non è una questione compresa nel procedimento di diritto sportivo conclusosi lo scorso maggio, con la sentenza definitiva della Corte Federale d’Appello delle Sezioni Unite. In quel caso le cosiddette plusvalenze erano di fatto terminate (9 società e 59 dirigenti): i due gradi di giudizio sportivo avevanoimpossibilità di definire un metodo oggettivo per valutare il valore di mercato di un calciatore. In merito a tale aspetto, il Pubblico Ministero Chinè dovrà verificare se tra gli atti, mai finora trasmessi al giudice sportivo, ed in particolare nei risultati delle intercettazioni di conversazioni, emergano fatti nuovi che possono ritenersi determinanti per il riesame di tale decisione, almeno per quanto riguarda i fatti contestati alla Juventus.

Guarda la galleria

Juventus, i 10 consiglieri che si sono dimessi

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

You might also like