le precisazioni di Rivieracqua. “Ecco i centri dove non si verificherà l’interruzione”

0

La comunità Riviera interviene, con a nuovo comunicato stampa, riguardo a lavori all’acquedotto, previsti per staseraformulare alcuni chiarimenti montato dopo a ulteriore valutazione e analisi del effetti dell’intervento sulla rete di distribuzione.

Imperia: lavori acquedotto, chiarimenti Rivieraacqua

“È specificato – si legge nella nota – che in alcuni centri abitati non saranno interessati dal disservizio della rete idrica e più precisamente: Vallecrosia, Bordighera, Riva Ligure, Camporosso, Castellaro, Taggia e Santo Stefano al Mare, oltre alla zona costiera di Ventimiglia.

Al contrario, le aree in cui avrai più difficoltà sono quelli sulla riva destra del comune Ventimiglia, Ospedaletti, Sanremouna parte di stemma di Taggia, San Lorenzo al Mare, Imperoil Dianese e parte di Andora.

Se nel corso di il lavoro non causerà alcun problema sarà possibile rifornire l’intera area attraverso il gasdotto Roya 2 e così il il disagio sarà minimo, considerata la notte.

Al contrario, se sorgono complicazioni, Sarà necessario spegnere l’alimentazione anche dal gasdotto Roya 2; in questo caso l’utente segnalerà l’interruzione intorno alle 22:30. Si verificheranno quindi cadute di pressione e ristagni della rete idrica, in particolare nelle zone alte Sanremo, Imperia, Cervo e Ospedaletti, fenomeno, che può anche influenzare gradualmente il probabilità inferiori.

In assenza di problemia circa 16.30/17 di mercoledì 30 novembreinizieranno manovre di riapertura che sarà necessariamente lento per evitare fallimenti, in attesa del ritorno di acqua alla rete anche prima delle 9.

Cogliamo l’occasione per confermare che nel Altri lavori verranno eseguiti nei prossimi giorni davanti ripristinare due interruzioni del Roja 1 (una in mare al largo di Bordighera e l’altra sotto l’intersezione dell’autostrada di Ventimiglia), che comporta l’esclusione della condotta Roya 1, lasciando a disposizione solo la condotta Roya 2: non potendo, da sola, garantire portate e pressioni necessarie in le ore di massimo consumo si ripeteranno i cali di pressione, questa volta limitati alle parti alte del comprensorio.

Questo dovrebbe essere completato nel 2023presumibilmente uno GennaioFino a collega i tratti della Roya bis in costruzione nella parte orientale dell’imperiese, renderà indispensabile avere a interventi che comportino disservizi significativisoprattutto per il zona tra Capo Verde a Sanremo e Cervo, che continuerà per diversi giorni.

Considerato il forte impatto che quest’ultima operazione avrà sull’utenza, è onere di Rivieraacqua comunicare con largo anticipo data e modalità.

Ci scusiamo per il disagio arrecato all’utenza, precisando ancora una volta che si tratta di interventi obbligatori per migliorare i servizi per tutto il territorio provinciale.

You might also like