Mondiali, Come Adidas ha dimostrato che il primo gol in Portogallo-Uruguay non è di Cristiano Ronaldo: la spiegazione

0

Cristiano Ronaldo non è stato lui l’autore del primo gol del Portogallo contro l’Uruguay, nella partita terminata 2-0. L’attaccante lusitano, infatti, non ha nemmeno toccato il pallone passato Bruno Fernandoanche se il suo movimento della testa muoveva ancora il portiere rocchetto. La FIFA ha poi prontamente corretto il nome del marcatore: dato il gol al numero 7, che a modo suo aveva tifato, lo hanno cambiato e assegnato all’8, che poi segnerà la doppietta nel finale. Tuttavia, l’ex giocatore del Manchester United è rimasto convinto di aver toccato il pallone con decisione.
Gioca con noi: indovina chi vincerà i Mondiali di Qatar 2022 e invita i tuoi amici a fare lo stesso! Clicca qui!

Coppa del Mondo

Ronaldo nella storia: è l’unico a segnare in 5 Mondiali

24/11/2022 ALLE 17:23

Ronaldo smentito dall’Adidas

La chiara testimonianza dell’episodio è stata fornita dalAdidas, che fornisce i palloni per la Coppa del Mondo. Questo il comunicato dell’azienda tedesca: “Nella partita tra Portogallo e Uruguay, dove è stata utilizzata la tecnologia Connected Ball nel pallone ufficiale Adidas Al Rihla, possiamo stabilire definitivamente che non c’è stato contatto tra il pallone e Cristiano Ronaldo durante l’azione del primo gol della partita. Nessuna forza esterna è stata registrata sul pallone, come evidenziato dalla mancanza di ‘battito cardiaco’ nelle misurazioni e nel grafico allegato. Il sensore IMU 500Hz nella sfera garantisce un alto grado di precisione nell’analisi“.

Come funziona la tecnologia Connected Ball

Nei palloni della Coppa del Mondo è stato incorporato un sensore di movimento altamente ottimizzato, destinato principalmente ad assistere il VAR in caso di fuorigioco. Il sensore è alimentato da una batteria ricaricabile e la tecnologia consente di raccogliere dati per ogni tocco a una velocità di 500 volte al secondo. È stato testato nelle competizioni per club prima di essere reso utilizzabile per Qatar 2022, come la Coppa del mondo per club. Direttore della tecnologia e dell’innovazione del calcio della FIFA, Johannes Holzmüllerha dichiarato: “Questa tecnologia è il risultato di tre anni di ricerca e sperimentazione“.

Strahinja Pavlović, il gigante serbo che può servire agli italiani

Coppa del Mondo

Il calendario dei Mondiali in Qatar: giorni, date e orari di tutte le partite

16/11/2022 ALLE 15:37

Coppa del Mondo

Chi vincerà i Mondiali del 2022 in Qatar? Gioca e sfida i tuoi amici

15/11/2022 ALLE 14:58

You might also like