Mondiali, festeggia sconfitta Iran contro Usa: ucciso 27enne

0

Girato mentre era in macchina con la sua ragazza – La notizia è stata riportata dal quotidiano Internazionale dell’Irancitando fonti della famiglia del giovane, e rilanciata da innumerevoli utenti su Twitter, utilizzando l’hashtag Mehran Samak. Il giornalista Sima Sabet scrive sul social che il giovane era in macchina con la fidanzata quando è stato colpito da un proiettile alla testa.

Ancora violenze da parte della polizia – Le forze di sicurezza iraniane sono state gettate nella tempesta a causa di diversi episodi di violenza. All’inizio di questo mese, la polizia iraniana ha aperto un’indagine in seguito alla diffusione di un video che mostra agenti che picchiano violentemente un uomo mentre il paese era e continua ad essere scosso da un movimento di protesta scatenato dalla morte in custodia della giovane Masha Amini, una ragazza di 22 anni. la vecchia curda iraniana morta tre giorni dopo essere stata arrestata a Teheran dalla polizia “morale” che l’accusava di aver violato il dress code della Repubblica islamica, in particolare imponendo l’uso del velo alle donne.

Ucciso per aver indossato un berretto – Pochi giorni fa, un’altra notizia ha sconvolto l’opinione pubblica internazionale dopo che una giovane donna è stata assassinata per aver infranto le regole e indossato un berretto al posto del velo. La vittima della brutale repressione iraniana aveva solo 16 anni: Mahak Hashemi era sceso in piazza per protestare a Shiraz, nel sud dell’Iran. Indossava, come faceva da tempo, un berretto da baseball invece del velo, lasciando nudi i capelli lunghi e sciolti.

You might also like