Mondiali Qatar, Frappart prima donna ad arbitrare in un mondiale

0

La francese ha esordito in Qatar come quarta uomo, ora è designata per Costa Rica-Germania di giovedì. È stata anche la prima ad arbitrare in Champions League nel 2020

Per la prima volta nella storia dei Mondiali, un arbitro donna dirigerà una partita. La francese Stephanie Frappart è infatti stata selezionata per la partita Costa Rica-Germania del gruppo E, che si giocherà giovedì prossimo. Frappart è una delle tre donne arbitri nel gruppo di 36 ufficiali di gara e nessuno era stato selezionato come arbitro fino ad oggi. Il suo esordio mondiale è stato, come per gli altri due colleghi, nel ruolo di quarto uomo. La francese è stata nominata quarto uomo per Messico-Polonia (l’arbitro era allora l’australiano Chris Beath).

La carriera

Nata a Val-d’Oise, in Francia, il 14 dicembre 1983, e con un passato da calciatrice dilettante, Frappart ha iniziato ad arbitrare a soli 13 anni e da allora non ha più smesso. Direttrice del dipartimento amministrativo della FSGT (la federazione sportiva e del tempo libero di Parigi) nel quotidiano, Stephanie ha intrapreso una carriera importante che l’ha portata prima sui campi della Ligue 2 e poi su quelli di tutti i maggiori tornei femminili. Tutto questo prima di arbitrare nel massimo campionato maschile in Francia, dove ha esordito nel 2019. Nel 2020 diventa la prima donna arbitro in Champions League, chiamata ad arbitrare la partita tra Juventus e Dinamo Kyiv.

You might also like