poliziotto libero dal servizio interviene e resta ferito

0

“Aiuto, fermatelo. Vuole derubarmi!”. Quando ha sentito qualcuno gridare aiuto di notte, anche se in quel momento non indossava un’uniforme, non ci ha pensato due volte e ha dato la caccia. Ma poi ha dovuto arrendersi quando, dopo una colluttazione in mezzo alla strada e un colpo alla testa, si è accorto di sanguinare dalla testa.

È successo due sere fa in via Lincoln. Secondo quanto ricostruito, un uomo avrebbe tentato di rapinare un passante puntandogli contro una pistola, forse una pistola giocattolo. Poco distante si trovava un poliziotto fuori servizio che si sarebbe accorto della scena e avrebbe inseguito il rapinatore per aggredirlo.

Durante la colluttazione, l’agente di polizia è stato colpito alla testa con l’arma, riportando una profonda ferita che lo ha costretto a lasciarsi andare poco dopo. Il rapinatore è riuscito a scappare e sul posto sono intervenute altre auto dell’Ufficio generale di prevenzione, che hanno avviato le ricerche nella zona, e un’ambulanza.

Gli investigatori hanno ascoltato il racconto della vittima della tentata rapina e quello del suo collega, che è stato poi soccorso dai medici del 118 e portato in ambulatorio per un controllo. L’agente è stato sottoposto a due Tac che hanno escluso lesioni alla testa. Per lui solo qualche punto di sutura e una prognosi di 15 giorni.

You might also like