Solito dilemma: elettrica o plug in, con un timore

0

Solito dilemma, questa volta suggerito da Marco, lettore veronese: elettrico o plug-in? Con un timore: che la scelta del secondo causi problemi di usura. risponde Electricvariety. Ti ricordiamo che devono essere inviati a info@vaielettrico.it

solito dilemmaDilemma comune: se uso sempre il plug-in in modalità elettrica, c’è il rischio di usura?

“ILPrima di tutto vorrei congratularmi con te per il sito. Le scrivo nel persistente dubbio che sia già utile passare alle auto elettriche (io ce l’ho un diesel del 2015, Euro 5) O vale la pena valutare? un ibrido plug-in. Nel frattempo mi sono posto altre domande relative a quest’ultimo. Il principale non è tanto determinare se sono più o meno convenienti di quelli elettrici. Ma se è corretto valutare principalmente solo per uso elettrico nonostante un motore a combustione. Supponiamo cioè di avere chilometri giornalieri che rientrano nell’autonomia elettrica del plug-in scelto. Usalo per la maggior parte della sua vita 80-90% elettricoma poiché la maggior parte di questi veicoli, motori e batterie sono di dimensioni ridotte, non se ne incontra nessuno usura prematura? Questi componenti sono nati per favorire l’integrazione con il motore endotermico e non come tutto elettrico? Spero di essermi spiegato bene. Marco di Verona

solito dilemma
Le 10 auto ibride plug-in più vendute in Italia nel 2022. Fonte: Unrae. Di seguito il modello più richiesto, la Jeep Compass, a 9.219.

Il problema non è l’usura, ma la vera autonomia

Risposta. Non siamo sostenitori della soluzione ibrido plug-in, ma non certo per la paura che ha espresso Marco. Il che, al contrario, prefigura più correttamente l’uso di auto con due motori: prevalenza assoluta in elettrico, per i normali spostamenti quotidiani in città e nei dintorni. Utilizzo del motore termico solo quando necessario per lunghi viaggi, dove l’autonomia garantita dalla batteria non è sufficiente. Parliamo infatti di una cinquantina di km come cifra di omologazione, che però si riducono sensibilmente se si preme un po’ l’acceleratore. Cosa succede se la temperatura esterna, come al giorno d’oggi è piuttosto basso. Il consiglio che vogliamo dare a Marco è di verificare se lo scope del plugin che sta per valutare glielo permetterà davvero80-90% elettrico”. Soprattutto in una città del nordest come Verona. Magari raccogliendo il parere e l’esperienza di chi già usa i plugin, come ad esempio questi due lettori.

— Iscriviti alla newsletter e YouTube Vailettrico.it

You might also like