Tim: Butti, parlare di opa totalitaria è fantasia – Economia

0

“Parlare ora di un’OPA totalitaria è fantasia”. Lo ha detto il sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, Alessio Butti, parlando della rete unica a un convegno sul 5G. Dopo le parole di Butti, Tim de Beurs scivola e finisce in asta con un ribasso teorico di quasi il 4% (-3,95% a 0,20 euro). Quindi torna a fare trading e vende il 5,7%. Il titolo è sotto inchiesta con l’interruzione del memorandum su internet. Su un’OPA parziale “saranno individuati gli strumenti”, ha detto il segretario di Stato.

L’Europa prudente attende NY e Powell, Milano +0,38% – Le azioni europee continuano a salire con cautela dopo i dati sull’inflazione e l’indebolimento dei futures di Wall Street prima del discorso serale del presidente della Fed Jerome Powell. L’indice dell’area del vecchio continente, lo stoxx 600, guadagna mezzo punto per i titoli legati ai beni di consumo e all’energia. Il gas continua ad aggiornare i suoi massimi dall’inizio del mese con un prezzo di oltre 144 euro e quasi il 6% in più. Sempre tra le commodities, il petrolio costa con il WTI intorno agli 80 dollari al barile (+2,3%) e il Brent intorno agli 85 dollari (+2,5%). Milano segna +0,38% (Ftse Mib 24.558 punti) con Moncler (+1,85%), Tenaris (+1,4%) e Unicredit (+1,14%) in testa. Sempre in negativo Leonardo (-1,33%), Tim (-0,97%) dopo lo stop a rete, Juve (-1,7%) con il bilancio sotto esame. Al di fuori del paniere principale, continuano le vendite su Mps (-3%), mentre lo spread tra Btp e Bund scende sotto i 191 punti e il rendimento del decennale italiano è stabile al 3,83%. Delle altre piazze, Londra è salita dello 0,72%, Francoforte dello 0,38% e Parigi dello 0,68%. In termini di cambi, l’euro rimane a 1,0358 contro il dollaro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA