una dolorosa confessione – Libero Quotidiano

0

“Ho abitato nella casa popolare di San Basilio, in un appartamento che era di nicchiadi 25 mq”: Fabrizio Moro parla della sua infanzia in periferia. Intervistato da Corriere della Sera, tuttavia, il cantante ha anche detto che non è stato un brutto periodo della sua vita: “Per me è un punto di forza. Dobbiamo smetterla di pensare che siano posti disastrosi in cui crescere”. E ancora: “Ci sono state difficoltà economiche. Ma ho sempre dato poca importanza ai soldi, anche se non ne avevo”. Ora, però, ha confessato di avere problemi con le case: “Per questa storia sulle case Sono finito in analisi. Ne ho cambiati quattro in sei anni. Mi piacerebbe restare, ma ci sono cose che mi rendono paranoico. A Formello ho scoperto che gli aerei volavano sopra il mio tetto diretti a Fiumicino. Un’altra volta ho avuto uno strano vicino che si è rotto mentre stavo giocando”.

È morto: il dramma che sconvolge Orietta Berti in diretta

Parlando della sua carriera e del suo percorso artistico, il cantante ha anche fatto riferimento a un incontro che lo ha segnato profondamente, quello con Renato Zeroche lo ha invitato sul palco del Circo Massimo a settembre: “Adoro Renato. Ma quando facevamo le prove era schizzinoso, l’orchestra si fermava ogni tre secondi. Ho scattato, ‘Rega’ sto buttando dentro la voce un po’. Renato mi ha accusato: “Non farmi sentire queste cose. Devi cantare.’ Ho imparato di più in quelle due ore di prove che in dieci anni di concerti”.

Oggi è un altro giorno, cade la scure Rai: Bortone chiude prima

Quindi spazio per il suo rapporto con Scorso, famoso cantante italiano. È stato lo stesso Moro a “scoprirlo” dandogli la possibilità, quando nessuno lo conosceva, di aprire il suo tour negli stadi coperti: “Era meglio se restavo fermo – ha notato ironicamente l’artista – è diventato famoso come Michael Jackson. Gli dico: ti invidio, hai in me un fratello maggiore che io non ho mai avuto”. Ligabue: “Lo rispetto, è duro, ma incute un po’ di timore”, ea Verdone: “Lo amo. L’ho conosciuto a un concerto allo Stadio”.

Milly Carlucci mi ha salvato la vita: la drammatica rivelazione di Carolyn Smith

You might also like