Vertonghen contro De Bruyne e Hazard, interviene anche Lukaku- Corriere.it

0

da Salvatore Riggi

La Nazionale di Martinez si qualifica agli ottavi di finale contro la Croazia giovedì, ma il clima è teso: discussione accesa tra De Bruyne e Vertonghen, che poi se la prende anche con Hazard. Lukaku fa da pacificatore, ma non parla con Batshuayi

Nello spogliatoio belga è scoppiato il caos. La sconfitta espiata contro il Marocco (2-0, domenica 27 novembre) ha riportato a galla secolari rancori mai sopiti e l’atmosfera si è improvvisamente riscaldata. Ulteriore,Il Belgio rischia grosso: clamorosa eliminazione al primo turno
dopo il terzo posto in Russia 2018 (miglior piazzamento di sempre dei Red Devils nella storia dei Mondiali). E adesso decisiva la partita contro la Croazia (giovedì 1 dicembre, ore 16). Secondo la stampa belga sarebbe scaturito un acceso litigio tra Kevin De Bruyne, Jan Vertonghen ed Eden Hazard e a fare il favore ci avrebbe pensato Romelu Lukaku.

Il Belgio è arrivato alla fine del ciclo e non ha vinto nulla rispetto a quello che i tifosi potevano aspettarsi visti i giocatori in rosa. Riorganizzare il nastro dell’alterco, tutto è cominciato con le parole di De Bruyne alla vigilia della partita contro il Marocco. Il fantasista del Manchester City aveva detto che la squadra era troppo vecchia per ambire al successo ai Mondiali in Qatar. Non sorprende che i suoi compagni di squadra non siano rimasti sorpresi da queste parole, in particolare Vertonghen, che a sua volta si è opposto anche a Hazard. Abbiamo giocato molto male, soprattutto in attacco. A quanto pare siamo troppo vecchi per segnare anche lì, ha risposto a De Bruyne, dopo avergli detto in privato di risolvere certi problemi nello spogliatoio e non sulla pubblica piazza.

Ci sono voci su uno intervento importante di Lukaku. Il centravanti dell’Inter ha impedito alle parole di trasformarsi in mani. Anche se Romelu, sempre secondo quanto riportato dalla stampa belga, non parla con Michy Batshuayi, il suo vice (attuale titolare che attende il ritorno in forma dell’attaccante dell’Inter). Senza dimenticare il pessimo e inesistente rapporto tra De Bruyne e Thibaut Courtois, che ebbe una scappatella nel 2012 con la fidanzata dell’allora centrocampista. Insomma, il Belgio è già sull’orlo di una crisi di nervi ben prima di scendere in campo nel delicatissimo match contro la Croazia.

29 novembre 2022 (modifica il 29 novembre 2022 | 21:59)

You might also like