WhatsApp proprio come Telegram: arriva la funzione per chattare con se stessi

0

WhatsApp è iniziata la fase di distribuzione di una nuova funzionalità chiamata Invia un messaggio a te stesso che, come suggerisce il nome, consente agli utenti di farlo inviare messaggi a te stesso. In arrivo su iOS e Android, la funzione è stata in fase di beta test nelle ultime settimane ed è ora considerata pronta per essere distribuita al pubblico in generale.



Invia un messaggio a te stesso richiama una funzionalità che abbiamo già visto con altri client di messaggistica, come Telegram (dove è disponibile dal lancio della prima versione). Consente di inviare messaggi all’interno di una chat visibile solo all’utente stesso, utilizzarla per scrivere note importanti, salvare link a pagine web da visitare in seguito, caricare documenti o addirittura inviare note vocali.

WhatsApp, in pieno svolgimento il rollout di Message Yourself


Il primo test pubblico della funzione Messagge Yourself risale a ottobre, mentre Meta ha ora confermato a TechCrunch che sarà presto disponibile su tutti i client iOS e Android. Fino ad oggi, su WhatsApp, chiunque avesse un messaggio visibile solo a se stesso dovrebbe creare un gruppo con altri utenti, quindi eliminarli e rimanere da solo nel gruppo.

Una volta che la funzionalità è stata ricevuta sul suo client (non è ancora apparsa sul nostro, segnale che il rollout deve ancora essere finalizzato) l’utente può anche “blocca” la chat in alto, proprio come qualsiasi altra schermata di conversazione sul servizio. In questo modo hai la possibilità di accedere alle tue note private trovandole sempre in cima all’elenco delle conversazioni, in modo da non doverle cercare tra le altre chat del client.

You might also like